Lyoness, più compri più risparmi.

Negli ultimi mesi ho ricevuto tantissimi commenti ed eMail che mi chiedevano un parere su Lyoness: email in cui gli utenti mi dicevano “Ciao WikiMade, conosci Lyoness? E’ una truffa o funziona?

lyo-easyshopping-large-it

“Fondata nel 2003 da Hubert Freidi, Lyoness offre ditorno di denaro ad ogni acquisto ai suoi aderenti. Avviata inizialmente in quattro nazioni, l’impresa è cresciuta fino a diventare oggi attiva a livello internazionale e ad offrire a tutti coloro che ne fanno parte una particolare situazione win – win – win”. Sono queste le prime parole che si trovano entrando su “Come funziona Lyoness”, pagina ufficiale del sito…

Ma davvero con Lyoness puoi guadagnare facendo spendere gli amici? Sì, ma non pensare di ricavarne una fortuna. A conti fatti è solo un sistema di cashback che presenta in maniera allettante la restituzione di una parte della spesa, sconti e promozioni per fidelizzare i clienti e spingerli a portarne altri.

Hai sentito parlare in ufficio o nel tuo gruppo di amici di Lyoness e ti stai chiedendo di cosa si tratta? Sei approdato sul sito internet attirato dalla promessa di facili guadagni? Purtroppo non è esattamente così. Lyoness è una comunità per lo shopping. E fin qui nulla di eccezionale. Ma l’aspetto che ci ha spinti a indagare sulla questione è la tanto reclamizzata possibilità di guadagnare soldi, vuoi tramite la restituzione di una percentuale sul prezzo (in alcuni casi fino al 10%, che viene poi versata sul conto corrente bancario scelto dal cliente al raggiungimento della soglia minima di dieci euro) e vuoi tramite le segnalazioni.

Cosa è Lyoness: si tratta di una sorta di “sistema fedeltà” o carta sconto per intenderci, le aziende decidono di diventare partner di Lyoness ed offrono uno sconto a chi diventa “socio Lyoness”, oltre chiaramente a dare una commissione a Lyoness per prodotto venduto, o meglio, per ogni oggetto acquistato presso un negozio/azienda partner di Lyoness l’azienda dà a Lyoness una percentuale e Lyoness stessa la rimborsa sulla tua carta.

Per fare un esempio: Antonio acquista un orologio presso una azienda partner di Lyoness. L’azienda Partner (che chiameremo Imieiorologi) vende dunque l’orologio ad Antonio per 50 euro e paga a Lyoness 2,50 euro per aver generato una vendita tramite questo sistema. Lyoness pagherà ad Antonio 1,25 euro.

Lyoness precisa anche che il 10% del fatturato viene dato in beneficenza. Da notare che in realtà bisogna acquistare proprio dei buoni Lyoness che poi possono essere spedi presso i rivenditori convenzionati.

lyoness-opinioni

Come funziona il meccanismo

Per iscriverti basta aderire o tramite l’invito di un amico, o tramite negozi convenzionati oppure iscrivendosi tramite il sito internet. A questo punto si aderisce al programma “Loyalty-Program Lyoness”, che consente  di acquistare beni e servizi presso le imprese convenzionate, usufruendo di sconti e altre promozioni. L’adesione è gratuita. Dopo la registrazione si ottiene un numero di identificazione personale insieme a una sorta di carta fedeltà che può essere rilasciata e utilizzata anche nei negozi fisici convezionati con Lyoness, sulla quale viene poi registrato ogni acquisto. In alternativa alla presentazione della carta è anche  possibile fare gli acquisti passando dal sito di Lyoness o acquistare dei buoni da spendere nei punti vendita convenzionati.  Gli iscritti guadagnano anche alcuni “Shopping Points” che possono essere spesi per acquistare oggetti a prezzo scontato sul “Loyalty Mall”, una sorta di e-commerce riservato agli utenti Lyoness.

C’è chi scrive: i partner vantati da Lyoness (Coin, Tamoil, Euronics, ….) non accettano buoni Lyoness. A questa affermazione c’è chi risponde “Su Lyoness infatti acquisti direttamente buoni delle aziende che non riportano il marchio Lyoness”. Molti commenti, in rete, sono positivi su questo sistema.

I Premium Partner? Sembra ci siano anche account premium, si pagano 500 euro per entrare nel “club premium partner” e dopo due anni di esperienza vengono offerti posti di lavoro molto remunerativi, inoltre per ogni persona portata dentro Lyoness vengono attribuiti quelli che chiamano “punti carriera” e che aiutano a prendere quel posto.

Sempre sulla pagina di Lyoness si legge: “Lyoness costituisce un network globale dal quale gli aderenti e le imprese convenzionate traggono vantaggio: gli aderenti ricevono ritorno di denaro, mentre le imprese convenzionate acquisiscono clienti fiedlizzati ai quali offrono volentieri vantaggi speciali.”

Le modalità di acquisto? Sempre sul sito si può leggere “con Lyoness gli aderenti hano a disposizione in tutto il mondo la possibilità d’acquisto più adatta alle loro esigenze: con la cashback card, con i mobile voucher, con i buoni originali o con l’online shopping gli aderenti ricevono sempre ritorno di denaro ad ogni acquisto”.

Chiaramente qui molti parlano di struttura piramidale, c’è chi difende Lyoness dicendo che è la loro forma di marketing e chi parla proprio di truffa.

Note strane:

  • Sembra che Freidi non sia un uomo di successo e venga ritenuto un “fallitore” seriale: ha fondato diverse aziende che spesso hanno chiuso;
  • In Austria ci sono più di cinquanta cause intentate contro Lyoness;
  • Le procedure in caso di processo vengono rese più complicate;
  • Il sito è hostato a Malta ma la sede ufficiale è in Austria;
  • Secondo un paio di esperienze recuperate in rete è possibile guadagnare pochissimo dagli sconti o vincere ingenti somme in poco tempo. Ad alcuni queste offerte sono state proposte grautitamente, ma sembra che andando avanti è richiesta una somma cospicua per iscriversi a questa sezione “premium”.

In conclusione

Dunque se pensi di guadagnare somme consistenti fai bene i conti poiché quanto viene restituito a chi segnala è solo lo 0,5% della spesa fatta. Se pensi di risparmiare, anche questo non è detto, perché è vero che si ottiene lo sconto su un acquisto effettuato ma non è detto che anche scontato sia il miglior prezzo per quel prodotto. Conviene, infatti, sempre farsi due conti e controllare quanto ti costerebbe lo stesso prodotto o servizio acquistando in altri siti e negozi e sfruttando sconti e offerte. Se ad esempio sei interessato all’acquisto di un tablet puoi confrontare prezzi e caratteristiche dei prodotti consultando la nostra banca dati.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Altre cose da sapere

Bisogna anche considerare che in caso di recesso da un acquisto l’accredito dei vantaggi per gli aderenti e il bonus amicizia sono revocati. Lo stesso  succede se non si riesce ad utilizzare il buono. Se non è possibile per qualche motivo usare il buono l’aderente può scambiare, presso Lyoness, il buono acquistato e non utilizzato con quello di un’altra impresa convenzionata (attenzione: in tal caso i vantaggi per gli aderenti  possono variare). Se l’aderente non è interessato ad un altro buono può chiedere la restituzione dell’importo pagato. In questo caso, però,  l’aderente deve restituire i vantaggi eventualmente acquisiti fino a quel momento. L’aderente deve restituire anche i bonus amicizia che gli sono stati concessi.

Precedente Juice Plus - Network Marketing Successivo Come riattivare account Facebook